Warning: Illegal offset type in /web/htdocs/www.lucianabaldrighi.it/home/blog/wp-includes/class-wp-widget-factory.php on line 57
LA FONDAZIONE E LO STUDIO GLASS RIPARTONO A SETTEMBRE.LA SERENISSIMA VI ASPETTA - Il blog di Luciana Baldrighi

LA FONDAZIONE E LO STUDIO GLASS RIPARTONO A SETTEMBRE.LA SERENISSIMA VI ASPETTA


Richard Marquis, Silhouettes and Stripes Marquiscarpa, (dettaglio) 1999, ph. Enrico Fiorese
___________________________________________
In evidenza 

VENEZIA E LO STUDIO GLASS AMERICANO VI ASPETTA A SETTEMBRE

In questi mesi vi abbiamo tenuto compagnia raccontandovi numerosi approfondimenti sulla prossima mostra de LE STANZE DEL VETRO, Venezia e lo Studio Glass Americano, curata da Tina Oldknow e William Warmus, che aprirà al pubblico sull’Isola di San Giorgio Maggiore il 6 settembre 2020.
Vasi, sculture e installazioni in vetro create da 60 artisti, americani e veneziani, metteranno in evidenza l’influenza che l’estetica e le tradizionali tecniche di lavorazione del vetro veneziano hanno avuto sullo Studio Glass americano dagli anni Sessanta ad oggi.

Scopri di più

28fce485-8e5f-4ab8-9fa7-ef742538b6d0.jpg
Michael Schunke, Sacrificial Vessels Trio, 2019. H. 56 cm. Photo: Dominic Episcopo
___________________________________________MostreIL KYOTO CITY MUSEUM OF ART OSPITA LA GLASS TEA HOUSE MONDRIAN DI SUGIMOTO!

L’installazione site-specific Glass Tea House Mondrian di Hiroshi Sugimoto, già ospitata nel giardino esterno de LE STANZE DEL VETRO da 6 giugno 2014 al 29 novembre 2016, è ora al Kyoto City Museum of Art! Gli abitanti di Kyoto potranno ammirare, fino al 4 ottobre 2020, l’eccezionale progetto dell’artista giapponese che si ispira alla tradizionale cerimonia del tè.

Scopri di più

656550b7-2f38-48b5-85f1-e319729aeb58.jpg
Hiroshi Sugimoto, Glass Tea House Mondrian, isola di San Giorgio Maggiore, Venezia, ph. Enrico Fiorese
___________________________________________
Eventi

THE VENICE GLASS WEEK: CONFERMATA L’EDIZIONE 2020

È in programma dal 5 al 13 settembre 2020 la quarta edizione di The Venice Glass Week, il festival internazionale dedicato al vetro che ogni anno coinvolge Venezia, Murano e Mestre con moltissimi eventi. Tra le novità di quest’anno c’è l’Autonoma Residency Prize, riservato ai partecipanti tra i 18 e i 35 anni, mentre al miglior progetto del festival sarà assegnato il Bonhams Prize for The Venice Glass Week.
Per rimanere sempre aggiornato sulle altre novità del festival, iscriviti alla newsletter di The Venice Glass Week compilando il modulo che trovi nell’home page del sito e segui i profili social su Facebook e Instagram!

Scopri di più


The Venice Glass Week 2019, ph. Op-Fot
___________________________________________Shop

ACQUISTA ONLINE I CATALOGHI DE LE STANZE DEL VETRO  
Nell’attesa che riaprano LE STANZE DEL VETRO con la nuova mostra Venezia e lo Studio Glass Americano (6 settembre 2020 – 10 gennaio 2021), si possono acquistare nel bookshop online i cataloghi delle mostre e altri libri specialistici per esperti e amanti dell’arte vetraria.

Scopri di più

___________________________________________

Glossario

IL VETRO CORROSO
La corrosione artificiale della superficie del vetro avveniva generalmente mediante acido fluoridrico. La superficie dell’oggetto veniva ricoperta con uno strato irregolare di cera fusa, mediante spugnatura; immergendo poi l’oggetto in un bagno contenente segatura e acido fluoridrico, si ha corrosione nelle zone non protette dalla cera. L’effetto ottenuto è simile a quello di una superficie ghiacciata. La tecnica è ora abbandonata per il rischio sanitario connesso all’uso dell’acido fluoridrico o dei suoi sali.
I vetri corrosi della Venini furono presentati nel 1936 alla VI Triennale di Milano e alla XX Biennale di Venezia. Con questa tecnica Carlo Scarpa ideò un’ampia gamma di vetri dalle forme morbide, decorati, a volte, da applicazioni a caldo di bugne, fasce o rilievi, anch’esse corrose. Per questi vetri Scarpa scelse colori delicati, come ad esempio l’acquamare, l’ametista, il fumé, il pagliesco, il “corniola”, ma in certi casi usò tonalità più accese come l’“aranciato”, il blu, il verde e il rosso.

Scopri di più


Carlo Scarpa, Corrosi, installation view, ph. Ettore Bellini


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continuando la navigazione su questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo blog utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo blog senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" si permette il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la cookie policy

Chiudi

Privacy Policy
Cookie Policy