Cinema - Archivio

QUI RIDO IO. IL FILM DI MARTONE CON PROTAGONISTA TONI SERVILLO..UN OMAGGIO ALLA COMMEDIA NAPOLETANA NELLA SALE A MILANO. E RITORNO SUL FATTO CHE LE ILLUSIONI PERDUTE, IL FILM FRANCESE DI XAVIER GIANNOLI (TRATTO DA UN LIBRO DI BALZAC) IN CONCORSO MERITAVA DI PIU’, LO RIVEDREI VOLENTIERI A MILANO E LI CONSIGLIO ENTRAMBI.

Ieri sera sono andata a vedere “Qui rido io”,Il film di Martone presentato alla 78esima Mostra di Venezia che nonostante uno spaccato di napoletanità viene raccontata la storia del grande teatrante Edoardo Scarpetta e dei suoi numerosi figli oltre a quella della moglie. L’amate a cui lui era tanto legato gli diede Titina, Edoardo e

TRALASCIAMO IL LEONE D’ORO DELLA 78esima MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA E GUARDIAMO AL VERO VINVITORE, PAOLO SORRENTINO CON “E’ STATA LA MANI DI DIO” , LEONE D’ORO A ROBERTO BENIGNI….BARBERA HA FATTO FLOP. BOXOL HA FATTO INCAZZARE TUTTI I GIORNALISTI E NON LI HA MESSI NELLE CONDIZIONI DI POTERE LAVORARE STANDO NEI TEMPO DANDO POCHI POSTI A SEDERE CON ASSURDE PRENOTAZIONI. MOLTI I PREMI DA DIMENTICARE. SCARSI IL 90 PER CENTO DEI FILM. INTANTO DI RICORDA L’11 SETTEMBRE E L’ATTENTATO ALLE TORRI GEMELLE A NEW YORK, AL PENTAGONO, A PASSEGGERI IN VOLO, ALLA CAS BIANCA. PUTIN VERO E ULTIMO STATISTA

Leone d’oro a “Evénement” di Audrey Divan, un film sull’aborto girato negli anni Sessanta, quando l’aborto era proibito. Ci hanno pensato a sdoganarlo con campagne e referendum, laisinstra e in particolare modo, parlo per l’Italia il Partito Radicale con Pannella e la Bonino. Seguirono i divorzio…ma questa è un’altra storia.  Un film che ha poco

FINALMENTE UN FILM BELLO, LE ILLUSIONI PERDUTE, DOPO QUELLO DI SORRENTINO, PARLO DI XAVIER GIANOLI TRATTO DALL’OMONIMO ROMANZO DI HONORE’ DE BALZAC CON UN CAST D’ECCEZIONE. IN CODA GLI ALTRI CHE VI RACCONTO

Siamo nella Parigi del 1830 e un giovane di bell’aspetto, un poeta e giornalista Lucienen de Rubenprè (si firmava con il nome della madre), quando entra in scena al fianco di una nobildonna Madame de…i due si amano ma le classi sociali sono troppo distanti perché quell’amore potesse dare i suoi frutti con tutti i

LA GIORANTA DI SORRENTINO ERA STATA ALL’INSEGNA DEL TRINFO, IERI, MENO QUELLA DELLA CHAMPION,…E OGGI LADY D TRIONFA AL SUO 54 ESIMO ANNIVERSARIO DALLA MORTE GRAZIE ALLA BRAVA KRISTEN STEVART. IL FILM E’ DI PABLO LARRAIN. ALMODOVAR FUORI CONCORSO CONQUISTA SEMPRE

La giornata di Sorrentino e’ stata all’insegna del trionfo con il film “E’ stata la mano di Dio”. Ricordo che sono ben 5 in film italiani in concorso.   Ci troviamo davanti a un Sorrentino autobiografico, insolito, regista di un film in cui si incrociano il comico e il trammatico, di riflette sul senso della

I FILM CHE VI CONSIGLIEREI ALLA 78 ESIMA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA….UDITE UDITE E GUARDATE GUARDATE!

Les Promesses, The Power of the Dog e The losta Douther….ma anche il film di Almodovar che vedete qui sotto…sono i film che per ora mi sento di consigliare..Seguiranno altri tra cui anche uno strano film con Johnny Deep… SPENCER – Actress Kristen Stewart Conto alla rovescia per l’avvio della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, che

IN ANTEPRIMA A VENEZIA IL NUOVO FILM..INO DI ELISABETTA SGARBI SULLE NOTE DEL BRANO – LA NAVE DI TESEO- MOSTRE IN LAGUNA E UN RICORDO AL BATTERISTA DEI ROLLING STONES, CHARLIE WATTS

l8 settembre, in anteprima, Elisabetta Sgarbi presenta  “Il nuovo filmino”Evento speciale promosso da Isola Edipo in accordo con le Giornate degli Autori nell’ambito della 78ª MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA. Accesso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione   Un film sulla bellezza dell’immaginazione, sui sogni impossibili, la fatica che li accompagna e la gioia

LEGAMI INVISIBILI MESSI IN SCENA DAL REGISTA LUCCHETTI. TILDA, LA MUSA, RICEVE IL LEONE D’ORO ALLA CARRIERA. OGGI E’ MORTO PHILIPPE DAVERIO

“Lacci” non convince, del resto il film di Lucchetti e’ stato scritto da Piccolo, lo stesso che usa ogni tanto, Veronesi, Moretti…insomma gli ingredienti sono sempre quelli. Moretti ha lui una marcia in piu’ e in parte lo limita, per il resto si capisce come tanti film italiani siano tutti uguali, la coppia, la famiglia,

UN FILM FANTASMA NELL’ERA DEL COVID DURANTE IL LOOKDOWN A VENEZIA. DOCU.FILM APERTURA SERATA INAUGURALE 77A ED.

L idea è stata quella del regista Andrea Segre di girare un docu-fimvella venezia ammaliantente durante la chiusura in casa delle persone. Una gondola attraversa la città dell’acqua cristallina nel silenzio piu’ assoluto. La città viene così immortalata. un sogno, una evanescenza che rimarrà impressa nella mente di tanti. Chi l’ ha vista dal vero

UNA FAKE RISCHIA DI METTERE IN CATTIVA LUCE LA 77aMOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA UNA FOTO DI UNA RAGAZZINA DALL’ARIA “AMMICCATE”

Cari amici, non è la bambina ammiccante protagonista di un film, di tutt’altro significato il poster della Mostra del Cinema di Venezia Edizione 77a. Il poster lo vedere qui sotto, sono due acrobati, disegnati da mattioli. Si è trattata di una fake sfuggita alla Biennale stessa, – Non è il manifesto ufficiale della Mostra del

FESTIVAL DEL CINEMA A PALERMO COME A VENEZIA. SICILIA QUEEN ….

 Sempre piu’ atteso e gettonato il Festival del Cinema della Sicilia a Palermo. Un Festivl minore rispetto a ai tre grandi come quello di Venezia, Cannes, Parigi…Roma non lo considero nemmeno..per qualche anno ho trovato valido quello di Torino….ma ora rimaniamo con i piedi piantati per terra. SICILIA QUEER 2020 International New Visions – FILMFEST Si terrà

Continuando la navigazione su questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo blog utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo blog senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" si permette il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la cookie policy

Chiudi

Privacy Policy
Cookie Policy