Archivio Mensile : maggio 2016

ANDREA BRUGORA CANDIDATO AL 1° MUNICIPIO A MILANO

Un ingegnere che viene dal liceo classico e poi ha scelto un PhD in Economia non può nascondere i propri interessi eclettici e articolati. Ho 29 anni e credo nell’uomo integrale, quello dell’umanesimo di Leonardo e Pico della Mirandola che si sforza di riuscire in tutti i campi del sapere e dell’attività umana. Per questo

SOL LE WITT A MILANO

Sol LeWitt a cura di Gianluca Ranzi inaugurazione  martedi 24 maggio 2016 ore 18,30 Dal 24 maggio al 25 novembre 2016, lo Studio Giangaleazzo Visconti di Milano (c.so Monforte 23) dedica una mostra a Sol LeWitt, artista americano (Hartford, 1928 – New York, 2007) tra i più influenti della seconda metà del Novecento, uno dei

CIAO… MARIO, CESARE, CARLA

La Galleria Bel Vedere è lieta di presentare la mostra CIAO… MARIO, CESARE, CARLA Inaugurazione giovedì 19 maggio 2016, ore 18-21 Bel Vedere fotografia – Milano, via Santa Maria Valle 5 tel+fax 02.6590879 – belvederefoto.it – facebook.com/belvederefotografia La mostra è aperta dal 20 maggio all’11 giugno 2016 da martedì a sabato, ore 15-19, ingresso libero

PALMA D’ORO AL GRANDE KEN LOACH CON GRANDI ATTORI E UNA SENSIBILITA’ VERSO IL SOCIALE STREPITOSA

Luciana Baldrighi a Cannes Era giusto che finisse cosi. E’ Ken Loach, con I, Daniel Blake, il vincitore della Palma d’oro di questa 69° edizione del Festival di Cannes, un film semplice che va direttamente al cuore dello spettatore, senza effetti speciali né grandi divi. Visibilmente commosso, il regista britannico ha ricevuto il riconoscimento dalle

ELLE DI PAUL VERHOEVEN CON LA HUPPERT PIACE MOLTO

Luciana Baldrighi da Cannes Da bambina Michèle ha incrociato la follia. Suo padre ha dato fuori di matto e con un fucile a pompa ha fatto una strage. Crescendo, si è costruita una corazza affinché niente e nessuno possa più turbarla. Affari e sentimenti li gestisce con una mano di ferro e se i primi

THE LAST FACE L’ULTIMA FATICA DI SEAN PENN, MA CHE DELUSIONE!

Luciana Baldrighi da Cannes L’Africa da anni è al Centro della scena geopolitica internazionale. Non a caso dalla Trinnale di Milano al Museo delle Culture sempre del capoluogo lombardo e in tante capitali, il tema è caldo e la situazione è drammatica ma decisiva per le mille concause di questa grande Terra. Istruzioni per l’uso.

DALLO SCHERMO LE REALTA’ VIRTUALI SI FANNO CONCRETE E IL TUTTO FA MOLTO DISCUTERE

Luciana Baldrighi Cannes Che fine fanno le indossatrici o testimonial durante la loro breve carriera e dopo? In questo caso…la top model assassina ha mal di pancia, sente che il corpo dell’assassinata preme per uscire. Ne sputa un occhio, poi fa harakiri per vedere se riesce a riportare alla luce qualcosa di più. Nell’attesa, la

QUESTA E’ CANNES. L’ALTRA CANNES

Luciana Baldrighi I primi ad andare al tappeto sono stati i giornalisti: annullata di punto in bianco la proiezione di Hands of Stones, nessun incontro con gli attori del cast… Ne è seguito un ingorgo ai cancelli per cercare di entrare nella serata rigorosamente a inviti e c’è stata qualche rudezza di troppo da parte

DI AMERICHE CE NE SONO DUE

Luciana Baldrighi da Cannes L’altra America. Quella dei diritti civili e della provincia tranquilla, delle coppie solide e dei caratteri fieri, quella che crede in se stessa e nel diritto costituzionale alla felicità… Loving di Jeff Nichols, e Paterson di Jim Jarmush, entrambi in concorso, fanno piazza pulita dell’on the road, del ribellismo e del

LA FILLE INCONNUE DEI FRATELLI DARDENNE

Luciana Baldrighi da Cannes Ci sono registi che rivoluzionando se stessi finiscono con il ritrovarsi. E ci sono registi che restando sempre fedeli a se stessi finiscono con l’inaridirsi. Ai primi appartiene Pedro Almodòvar, con il suo Julieta presentato l’altro ieri al Festival. Dei secondi fanno parte i fratelli Dardenne, con la loro La fille

Continuando la navigazione su questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo blog utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo blog senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" si permette il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la cookie policy

Chiudi

Privacy Policy
Cookie Policy