Archivio Mensile : marzo 2015

DA DEGAS A PICASSO ALLE SCUDERIE VISCONTEE DI PAVIA

Arrivate fresche fresche al Castello Visconteo di Pavia oltre sessanta opere tra olii e acquarelli dei principali protagonisti della scena artistica internazionale del XIX e XX secolo: da Degas a Dante Gabriel Rossetti, da Jean Baptiste Corot ad Alma-Tadema, da Vincent Van Gogh a Paul Gauguin, da Antonio Mancini a Paul Signac, da Pablo Picasso

IL PITTORE VALERY APRE UNA SERIE DI EVENTI CHE CONIUGANO ARTE E OSPITALITA’ IN OCCASIONE DELL’EXPO ALL’HOTEL CARROBBIO DI MILANO

La famiglia Bertolio, che da oltre 5 generazioni si occupa di hotellerie (dai laghi, al mare fino in città, ha dato il via ad una serie di chermesse artitiche volute da giovane manager di famiglia, Iacopo, che in occasione di Expo, ha voluto dedicare degli spazio all’interno dell’Hotel Carrobbio, in pieno centro storico a due

PARLIAMO UN PO' DI EXPO E DI UN EVENTO ECCELLENTE IN NOME DELLA SALUTE. PROGETTO SIDO. "OGNI BOCCA HA LA SUA LINGUA" PAROLE DI GIAMPIETRO FARRONATO

“E’ per me un onore e motivo di orgoglio poter presentare il programma SIDO 2015. Per la realizzazione di questo progetto le tempistiche sono state molto importanti: non è azzardato dire che, per il Consiglio direttivo SIDO, l’anno in corso è iniziato… nel 2013″  –  Spiega il professor Giampietro Farronato di Milano, titolare dell’omonimo studio di Odontoiatria

MEDARDO ROSSO: "LA LUCE E' LA VERA ESSENZA DELLA NOSTRA ESISTENZA"

“Come la pittura anche la scultura ha la possibilità di vibrare in mille spezzature di linee, lineari per vie di sbattimenti d’ombre e di luci, più o meno violenti, d’imprigionarsi misteriosamente in colori caldi e freddi, quantunque la materia ne sia monocroma..”. Di ciò era convinto Medardo Rosso per realizzare le sue sculture che oggi

L'ALFABETO DECORATIVO ORIENTALE ERA ALLA BASE DELL'ARTE DEL GENIO DI HENRI MATISSE, DA PARIGI A NIZZA . UNA MOSTRA DI 200 OPERE LO CELEBRA A ROMA E A LONDRA

Nato sotto il segno del Capricorno, come il padre della pittura moderna, Cèzanne, Henri Matisse, capobranco dei pittori Fauves,  viene ricordato a Roma alle Scuderie del Quirinale, come a Londra (alla Tate Modern-“The cut-Outs”) con delle opere anche inedite e tanti disegni e decoupages, grazie alla sapiente e rinnovata ricerca di Ester Coen e da

LA CINETECA DEL FRIULI E IL PROGRAMMA A MILANO A CURA DI MAURIZIO CABONA

La rassegna “Il grigioverde in bianco e nero” (sala verde di palazzo Cusani, via del Carmine, Milano) – dedicata ai film italiani sulla guerra italo-austriaca 1915-18 e diretta da Maurizio Cabona, già critico de Il Giornale – si è aperta martedì 10 marzo con “Piccolo alpino” di Oreste Biancoli (1940) e continuerà fino a settembre

GLI AMICI DELLA SCALA E LE CINQUE NUOVE MONOGRAFIE

<Artisti dello spettacolo alla Scala>. Prosegue così il progetto di documentazione avviato da Lucia Crespi degli Amici della Scala negli anni Novanta. I volumi orchestrati scientificamente e con cura e medoto su quegli artisti che hanno contribuito a fare grande Il Tempio della Lirica. Quattro monografie e un grande volume si aggiungono alla collana: stiamo

ARTE LOMBARDA DAI VISCONTI AGLI SFORZA. MILANO AL CENTRO DELL'EUROPA A PALAZZO REALE FINO AL 28 GIUGNO

In occasione di Expo, la mostra che si inaugura oggi a Palazzo Reale dal titolo Arte Lombarda dai Visconti agli Sforza”, spiega attraverso 250 opere e pannelli descrittivi, nonché un ricco catalogo edito da Skira, la genesi dei milanesi, dall’amore per il potere (i Signori di Milano, Visconti e Sforza lo erano anche d’Europa), la

A PALAZZO VISCONTI GLI AMICI DELLA LIRICA FESTEGGIANO IL COMPLEANNO DI SALVINI

“Buon compleanno Matteo Salvini…”. Applausi, una torta dopo un pranzo, brindisi e tanti amici, politici, uomini di cultura, donne di classe, imprenditori e imprenditrici, giornalisti, autorità e insieme ai City Angels anche tante guardie del corpo e polizia. Neanche per il Papa c’è tanta “sicurezza”…a Matteo questo secca, come a Roma durante un comizio in

LA MARCHESA CASATI STAMPA, FORTUNY E D'ANNUNZIO… A VENEZIA UNA BELLA MOSTRA NE RICORDA LA DIVINA MARCHESA CHE VOLEVA ESSERE UN'OPERA D'ARTE

“Un’opera d’arte vivente”. Questo cercò di essere  Luisa Casati Stampa, la donna che, a inizio Novecento trasformò se stessa in leggenda, simbolo conturbante e sorprendente di modernità e avanguardia. La mostra di Palazzo Fortuny a lei dedicata ha per titolo La divina marchesa e ben si presta a rievocare la figura e il mito della

Continuando la navigazione su questo blog, accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo blog utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo blog senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" si permette il loro utilizzo.
Per ulteriori informazioni consulta la cookie policy

Chiudi

Privacy Policy
Cookie Policy